martedì, settembre 25, 2007

trasloco4



La radio trasmette la liberazione di ostaggi in qualche terra in guerra, l’apologia delle vite salvate, di quelle perdute e della bandiera nazionale e anche internazionale, in studio esperti, imam, giornalisti e alba parietti.
L’uomo e la donna sono tra gli scatoloni ed estraggono da una cassettina delle fotografie.


U: anvèdi … ah ah ah
D: che bellino che sei qui … piccolo piccolo scemo scemo …
U: tempi d’oro …
D: che bel sorriso aperto … nella macchinina a pedali … da strapazzarti di bacetti!
U: Auè … guarda cosa ho trovato!
D: ah … pensavo di averle fatte sparire tutte le foto di quella gita …
U: bella che eri … anche la tua amica era una interessante …
D: … quella vipera …
U: quante storie … è stata una piacevole conoscenza!
D: … na stronza!
U: maddai … ‘sagerata!
D: esagerata io? ah mo’ so io l’esagerata! È successo l’iradiddio da quando abbiamo avuto il piacere di quella “conoscenza” … come la chiami tu …
U: non si è vista più da allora … chissà dove è andata a finire?

La radio improvvisamente ha uno spostamento di frequenza e si ascolta un rosario in latino … uno sguardo di panico tra i due. La donna corre a posizionare la frequenza precedente.

D: a proposito … e noi? … dove andremo a finire?
U: perché dici “noi”? perché usi la prima persona plurale? …
D: ah … scusa!
U: alle volte dai troppe cose per scontate … cos’è superficialità la tua?
D: … … ripeto la domanda allora: dove andrai a finire? … … ammorìammazzato tuetuttalarazzatùa?
U: ahà! … … … mah … mi hanno parlato che in oriente si sta bene, sorridono tutti … hanno un sacco di problemi ma si sorride sempre … una terra dove c’è un casino della madosca … un mare di merda e nonostante tutto si sorride … in oriente … non come qui da noi che … che ci lamentiamo in continuazione e … capito come?
D: … sì
U: verresti con me?
D: a sorridere in un mare di merda? No … non ci tengo… …
U: … non capisci … reagire diversamente è importante alle volte, lì reagiscono così… con il sorriso …
D: … …
U: ho capito … non ho capito … va bè ho capito, tu dove andrai?
D: ‘azzi miei!
U: (guardando una foto)… un tempo eri solare …
D: infatti … adesso che è di moda essere solari … puff! Sono diventata … lunatica …

La radio trasmette pubblicità: … torna in forma in 30 giorni … spendi la metà … ordina il blocca grassi numero uno … la 5 porte più economica a solo … la vita non va in pensione dopo la pensione … per chi si attiva oggi gratis fino al … vai incontro al tuo futuro …

U: se io dovessi perdere per sempre il sorriso …
D:...?
U: … … …
D: … …
U: … … … … … … …
D: in quel caso raggiungimi …
U: …
D: corri da me ...
U:…
D: … lo facciamo insieme ...

20 commenti:

darioskji ha detto...

Pensavo alla guerra mondiale seconda... durò 5 anni e furono tanti. Se guardi alla guerra del Golfo e poi all'Irak... comprendi la guerra infinita, il male infinito dove lo Spettacolo imperversa per sempre.
Se pensi che Grillo 15 anni fa saliva sul palco e rompeva il computer con il martello maledicendo Gates e tutta la razza sua... insomma, il tempo s'è fermato, la Storia non esiste più... siamo scatoloni in transito trasloco? pacchi postali?
da 8 anni sempre così?
ogni anno sempre la stessa cosa?
appunto.

alba ha detto...

appunto.
ciò che è apparente è

cùncun-kan ha detto...

nota a margine:
l' uomo ha letto shantaram di roberts come un mio prozio che un secolo fa avendo letto fitzgerald era andato a biarritz a prender del freddo ..
buona settimana

bppina ha detto...

perché dici “noi”? perché usi la prima persona plurale? …


tragicamente ricorre troppo spesso questa domanda, con tutte le conseguenze del motivo per cui quando la si pone non si ha interesse ad ascoltare la risposta!

ma dimmi quella donnina in foto saresti tu?

imprecario ha detto...

oramai è ufficiale ...voglio abbonarmi a tutta la serie del trasloco!
La gentil pulzella in foto sei tu?

alba ha detto...

x cùncun-kan: ma che giorno è? ... buona settimana anche a te ...

x bìppins e imprecario: donnina o pulzella, non so ... è antica polaroid ... esistono ancora le foto polaroid?

WalkA ha detto...

hmm,comincio ad affezionarmi alla storia di questi due... :)

alba ha detto...

chissà che fine faranno ...

bippì ha detto...

claro que si...
esistono nelle case di chi le ha conservate.

1ps ha detto...

Alba un saluto

alba ha detto...

x bp: a me l'hanno inviata scannerizzata ... non sapevo della sua esistenza!

x 1ps: un caro saluto, ti leggo ti ... titì!

WalkA ha detto...

io... aspetto... e ti leggo... con moooolto piacere ;)

alba ha detto...

... .... ............... anche io aspetto ............

animella ha detto...

anch'io mi sono abbonata ai due traslocanti, mi piace più del grande tiratore ( che ho quasi finito).... e come le storie narrate alla radio da piccole ... un appuntamento atteso.
....ciao albuccia mia...

animella ha detto...

appprroposito...io quella foto me la ricordo...

alba ha detto...

animella cara cara belle belle e brava!

te la ricordi? era quando si era artisti ...

Giovanni ha detto...

bello, ma trovo che gli intermezzi facciano perdere un pò il ritmo.

Questa mi è piaciuta un sacco: "perché dici “noi”? perché usi la prima persona plurale?"

ah ah.

baci

alba ha detto...

grazie giò!

Ugo ha detto...

Complimenti Alba, è bello il tuo blog!

alba ha detto...

grazie Ugo! mille grazie! anche il tuo!