martedì, novembre 06, 2007

fascisti e gatte morte


Sfogliando un libro a casa di mia madre, lettura veloce, obliqua, ho ricordato tante cose che degli studi adolescenziali mi sono passati dalla mente. Si dice che era diffusa in Grecia la pratica dell'ostracismo. Bastava che un certo numero di cittadini (e ad Atene erano seimila) scrivesse su un pezzo di coccio, detto ostrakòn, il nome di un compaesano perchè questo fosse costretto all'esilio. E si racconta di un ateniese che voleva ostracizzare Aristide, e non sapendo scrivere abbia chiesto proprio ad Aristide, che passava da lì per caso, come farlo. Aristide chiese "perchè desideri ostracizzarlo?" e quello rispose con una smorfia "perchè mi sono stancato di sentirne tessere le lodi" ...

Eraclito disse: Gli Efesi adulti farebbero bene a impiccarsi tutti, dal primo all'ultimo, in modo da lasciare il governo della città nelle mani di chi non ha ancora la barba! Essi esiliarono Ermodoro, il migliore degli uomini, con questa incredibile motivazione: "preferiamo, in verità, che nessuno di noi emerga. E se proprio ciò dovesse accadere, che vada a emergere altrove!"


Il piattume e l'ingiustizia, per cui ci si affatica, ci si ammazza, ci si vendica, ci si odia, ci si deprime, ci si irrigidisce, non lasciano spazio ... e alla fine o si è fascisti di destra o fascisti di sinistra ... e in specifico per le donne solo un destino da "gatte morte". Per salvarsi: imparare a stare in silenzio? espatriare? o nascondersi fin che si può? ... mi sento stanca, molto! Si evince?

17 commenti:

DA ha detto...

qUI SI RANdella come pazzi
ci vorrebbe il cartellino!
tempi duri per i presocratici
nella democratica atene...
nulla è cambiato da allora

alba ha detto...

nulla infatti
nulla!

imprecario ha detto...

coraggio!!! qui si nasconde chi espatria chi sta zitto è perduto (e sono perduti pure gli altri)

alba ha detto...

sperèm sperèm!
(ho sempre sonno)

Giovanni ha detto...

non ci sono piu' i fa***sti di centro di una volta.

alba ha detto...

eh già!
i fa***sti di una volta!!!

da ha detto...

Emergere altrove che
con Aspro passa tutto
passa con Cosa?
Tori Amos: un ossimoro
infatti sembra che
apparentemente uno sia
o Tori o Amos o Profeta
per sempre Mary per...

alba ha detto...

trae in inganno tori amos!
per sempre Mary per ...

vedremo dove si emergerà ... dalla terra come i cocomeri!

freesud ha detto...

Si evince delusione e rassegnazione... la cura è soltanto una: alzare la testa con lucida rabbia e determinazione... un bacio dal Sud!

www.riberaonline.blogspot.com

egine ha detto...

non capisco perchè una donna come te che scrive queste cose, dovrebbe
rassegnarsi ad essere una gatta morta, potrai essere stanca e
qualche volta delusa, ma mi sembra
che la grazia ti accompagni sempre,
grazia nel senso Penniano del termine, se ce ne fosse bisogno.

alba ha detto...

x Egine: no, non potrei diventare una "gatta morta" ... sono un'incapace in questo ... è solo un'osservazione di questo momento (mi rifaccio al materialismo storico di gramsci :D ) di "tutto il mondo intorno a me!" come vodafone!
:) che la grazia sia con me e con te!

x Free: lucidità mi sembra una buona parola, la rabbia invece mi spappola il fegato! Comunque sì, alzare la testa ... intanto ho un sonno pazzesco, anche con la testa alzata!!! Sarà che mi piace sognare!

imprecario ha detto...

Albè vieni a goicare ...dalle mie parti?

alba ha detto...

sì ok!

dawoR*** ha detto...

verrebbe quasi da dire "nulla di nuovo sotto il sole" :) dawoR***

alba ha detto...

neanche un piccolo cocomero!

A V I C E N N A ha detto...

Mio trisavolo se ne andò in Argentina a metà ottocento e mio bisnonno tornò in Italia all'inizio del secolo... A espatriare ci penso sempre, ma non posso lasciare qui troppe persone. Ho due figli (uno è Poppystuff) che hanno cuore e valori da vendere, e temo per il loro futuro in questo paese inverosimile che ho imparato a odiare. Il problema non è essere maschio o femmina, il problema è che se sei una persona che pensa qui diventi carne da macello, altro che gatta morta.
Mi sono imbattuto in questo blog attrverso quello di Edo, l'ho letto spesso e apprezzo quello che scrivi.
Scusa l'intrusione, ma uno sfogo tira l'altro!

alba ha detto...

non mi sembra affatto un'intrusione, e sono molto lieta
... esatto carne da macello
(adesso pare abbiano inventato un nuovo termine per i pensanti ... li chiamano TRISTI e non si sa perchè!)