martedì, novembre 13, 2007


Cara figlia mia,
ho cercato nella tua educazione di sviluppare sempre il senso critico sui fatti, oltre che a non sottovalutare mai le tue emozioni rispetto al mondo. Ho cercato di farti distinguere cosa è creativo e cosa è semplicemente un supermercato dello spettacolo, diffuso in tutte le sue forme del vivere così detto civile. Ma quello che ora volevo dirti è: bisogna adesso riconoscere che siamo un paese in guerra.
Tu sai che il tuo amico d’infanzia, figlio della mia amica d’infanzia, è stato pestato dai carabinieri in un paesello del sud, la notte di quella cazzo di festa di Hallowen, perché passava davanti ad un cassonetto in fiamme … è stato buttato su una panchina e pestato con calci e pugni tanto da non sentirci più … è più piccolo di te di mezzo anno, ma comunque ha come te 15 anni …
Questa guerra è stata ben preparata come guerra civile, partendo dal basso, la guerra contro i ragazzini (anche ragazzini in divisa) … partendo dalla vostra generazione. Una guerra è fatta da piccole medio e grandi battaglie. Per anni un martellamento sul bullismo, su atroci delitti di ragazzini emotivamente instabili; propaganda fatta apposta per voi per diventare i ribelli, futuri schiavi del domani, inebetiti dal dolore e dalla rassegnazione, tutto questo con il messaggio sotteso che diventare grandi è una grande fregatura, che i grandi sono i vostri nemici perché hanno costruito un mondo di merda! Come darvi torto! Hanno confezionato per voi giochi, bambole, cellulari, canzoni per bruciarvi il cervello … e anche libri; l’ultimo di quel figlio di buona donna di moccia parla di un cinquantenne che si fidanza con una minorenne, così per insegnarvi cos’è l’AMORE… l’eros …ti rendi conto?
Bene vedere adesso i ragazzini che picchiano i loro coetanei rumeni ma nati in Italia e quindi italiani o vederli adesso davanti al liceo che inneggiano slogan contro la polizia e i carabinieri per …dolore? … non cascarci figlia, non cadere nelle trappole, non fatevi gestire in questa maniera …. Controllate le vostre reazioni, istruitevi e ascoltate, mettetevi in ascolto … perché non hanno fatto altro in questi ultimi 15 se non 20 anni, che dividere il più possibile le generazioni e i generi. Ci sono i POVERI bambini, gli adolescenti BULLI, i giovani PRECARI, i maturi SINGLE o CHE NON ARRIVANO A FINE MESE; e i vecchi PENSIONATI a cui bisogna pagare la pensione, come se non se la fossero già pagata in tutta una vita … tutti incasellati e controllati con temi libri informazioni tematiche proprie e ipermercati dell’eros fasullo differenti … e uno contro l’altro. Poi c’è la SOLIDARIETA’, L’ESSERE TOLLERANTI, DEMOCRATICI, BUONI E IL LORO CONTRARIO! Dando l’illusione di una possibilità di scelta tra categorie già ben definite a priori, con temi libri informazioni tematiche proprie e ipermercati dell’eros fasullo differenti... Dividere e frammentare la comunità dà un grande potere di controllo e dominazione. Non farti fottere da questa "guerra INcivile".

Tu con i tuoi compagni avete scoperto Calvino … bene, sono fiera di voi!

Quello che io come madre ho bisogno di dirti è che combatterò con tutte le mie forze per non farti "rapire" da nessuna battaglia confezionata di questa orribile guerra. Tu non sarai futura carne da macello!

Per il resto è chiaro che per la NATURA è giusto non fare figli … i futuri sono già schedati come eversori dello stato! Chiudere le tube di fallopio?
La natura corre sempre ai ripari, naturalmente …
un esempio in natura? la mucca pazza è una terrorista kamikaze!

17 commenti:

egine ha detto...

non ti far fregare dall'attualità,
alba questo è un paese incivile ma non in guerra, per le guerre ci vuole
coraggio, e qui si allevano solo vigliacchi!!

alba ha detto...

Qualunque fiore tu sia, quando verrà il tuo tempo, sboccierai. Prima di allora, uno notte lunga e fredda potrà passare. Anche dai sogni della notte troverai forza e nutrimento. Perciò sii paziente verso quanto ti accade e curati e amati, senza paragonarti o voler essere un altro fiore, poichè non esiste fiore migliore di quello che s'apre nella pienezza di ciò che è. E quando ti avverrà, potrai scoprire che andavi sognando di essere un fiore che aveva da fiorire.

anche questo ti volevo dire, figlia ...

darioskji ha detto...

... insomma
siamo o non siamo presocratici
lo siamo.
Allora polemos è il padre di tutti noi, nel senso di guerra, ma più che guerra, conflitto.
All'inizio di tutto era il fuoco e io ci credo!
C'è qualcosa di buono nel conflitto; e la guerra c'è anche senza di noi. L'importante è l'ottusità, essere ottusi oltre misura, oltre tevere ottusi

da ha detto...

Sì, c'è una guerra in corso
E' la guerra dei media
p.s. calvino: il cavaliere dimezzato, o qualcosa del genere; e se una notte d'inverno un viaggiatore eccetera; poi se non ti sei stancata, il barone, il barone anche... munizioni per la guerra

alba ha detto...

e Cosmogonie!

alba ha detto...

Quando il governo di tutto si disinteressa
il popolo è unito,
quando il governo in tutto si intromette
il popolo è frammentato.
La fortuna si origina dalla sfortuna,
la sfortuna si nasconde nella fortuna.
Chi ne conosce il culmine?
Quei che non corregge.
La correzione si converte in falsità,
il bene si converte in presagio di sventura
e ogni dì lo sconcerto del popolo
si fa più profondo e più durevole.
Per questo il saggio
è quadrato ma non taglia,
è incorrotto ma non ferisce,
è diritto ma non ostenta,
è luminoso ma non abbaglia.

anche questo aggiungo, figlia mia ...

Giovanni ha detto...

Sono pronto a difendere il mio nuovissimo ipod con i denti se necessario: inebetirmi fino alla morte voglio, e che qualcuno canti vittoria per me.

alba ha detto...

mi piace quando suoniamo e cantiamo insieme ... ma anche sentirti da lontano cantare per i fatti tuoi o che mi chiedi di suonare chick corea ... o la sera inebetirci insieme facendo bolle di sapone sedute davanti alla scrivania ...figliola

imprecario ha detto...

Se avessi il coraggio di procreare vorrei avere anche il coraggio di parlargli così

imprecario ha detto...

sulla mediocrità ho trovato una cosa carina e te l'ho (e me la sono) dedicata nei commenti del mio ultimo post :)

alba ha detto...

... e non dimenticare mai la tua ricchezza da chi e cosa proviene ...

dawoR*** ha detto...

fortunata la figlia ad avere una madre così :) dawoR***

Giovanni ha detto...

Cara figlia sua, quando ti libererai di tua madre sarà troppo tardi.

alba ha detto...

ah questa mi ferma ... finalmente giò!
:D
bellissima
spero no
che non sia troppo tardi!
per lei e per me
(son molto erodiade ultimamente)

coon ha detto...

Guarda stai tranquilla mia figlia che ne ha 7 o 8 più della tua ieri sera mi faceva lo stesso discorso che oggi peppino caldarola scrivendo al figlio fa in vaicolmambo.ilcannocchiale.it .. mi diceva appunto (mia figlia)che giuliani o il DJ sono squallidi mentecatti morti e santificati dai media in mano a 50enni falliti nella vita sentimentale LOL : sono contento di mia figlia però ti gggiuro non mi sarebbe mai passato per la testa di scriverle qualcosa come fai tu e peppino
Figlia d' alba sientammè non dar retta a nessuno LOL

bippins ha detto...

questa è la pià atroci delle guerre...la più spietata...e, facendoci due conti, forse anche la più inutile!
(ma quanto è diventato complicato fare la genitrice, questi anni sono devastati e devastanti: pugno di ferro e cuore alato, ma come? quali ali? quante? dove volare? dove poter volare sicuri, senza il rischio di schiantarsi?)

alba ha detto...

bisogna "concentrarsi" ... forse
boh