mercoledì, febbraio 14, 2007

facciamo ipotesi


cosa succede? non capisco bene ... ma cosa sta succedendo, o cosa sta per succedere?
perchè mentre io son qui che mi dico che nella vita, la mia, non cambia nulla nonostante i tentativi o le giornate illusorie di spicciola quotidianità umorale, avverto qualcosa che è come se non ascoltassi bene, come se le mie capacità di ascolto fossero nulle; qualcosa sta succedendo, ma cosa?
le mie capacità di ascolto ...
perchè dire "io ascolto" non vuol dire averne la capacità ... come per tutto!
inizierò, sin d'ora, da ipotesi ...
potrebbe essere una maniera di riappropriarmi di un'innata capacità umana
(poi passerò all'olfatto ... annuserò cosa succede! ... con capacità d'annuso).

15 commenti:

CaloRE ha detto...

Per ascoltare davvero, io ti consiglio di lasciare spenta la TV il più possibile... cosa difficile se hai figli.

Non sarà un gran suggerimento ma questo mi aiuta ad ascoltare meglio quello che sta intorno a me.

Complimenti per il gattino... io ne ho 3 ma si limitano solo a graffiare :-)

alba ha detto...

la tv è spenta da molto ... anche per la figlia, si è stufata anche lei
ma non sento bene, non sento più bene

CaloRE ha detto...

Ti chiedo scusa per la domanda che sto per farti, ma stai diventando sorda?

alba ha detto...

bella battuta, potresti andare da mediaset a fare un provino ... sicuramente ti prenderebbero in considerazione loro

alba ha detto...

:)

darioskji ha detto...

codesta musica mi garba assai.
tu dici che il massone ti ricorda pupi avati... il massone di guzzanti, ho capito bene...

alba ha detto...

parla di pupi avati

ciropè ha detto...

capacità.. non so
forse ciò che manca per l'ascolto è

la capienza

alba ha detto...

lo sai che hai ragione!
quindi faccio bene a fare spazio?
Ma quanto spazio ci vuole? Ti sei fatto un'idea tu?

giuseppe ha detto...

Albè ma cosa ti succede? sei in un momento di crisi?

alba ha detto...

giusè, crisi di crescita ... faccio spazio! E il chiasso è assai! E le recchie si tappano!
:)
cmq tutto procede! A presto

ciro ha detto...

Lo spazio pare ammazzarmi a volte, intendo quello da liberare. E forse è proprio così. Allora, quando sono un po' mistico, metto su delle canzoni a caso, e mi faccio allagare, e mi sembra di poter azzerarmi con la bellezza.
Ma io sono mortale, però.

alba ha detto...

menomale... pure io!!!
:)
Io sto facendo pulizie... tutto questo per dire che sto con le pezze, le aspirapolveri, le carte che spuntano dal passato, da cassetti, da scatole improbabili e inpensate, anche insensate! E musica certo, imprenscindibile, con i "balletti"!

darioskji ha detto...

... è la Società dello Spettacolo... c'è un rumore diffuso, difondo, che va in diretta e in differita... bisogna fare attenzione, ritagliarsi il nostro vuoto meraviglioso. siamo messi male, perché anche i rapporti interpersonali, sociali, sono disturbati da questa incapacità di ascolto, ma non solo...

alba ha detto...

non solo ...