mercoledì, ottobre 01, 2008

punto piatto




Che poi …
che me ne frega? Sì d’accordo, tutto quello che si vuole … però! Che farci? Si può vivere per poter vivere?
_
va bene va bene ho capito … ma che dobbiamo fare eh? Dobbiamo iniziare a lottare per il diritto di lottare? Ma non ci penso proprio! Insomma si vedrà …
_
stringono stringono si addossano ...
_
e va bene! comincerò a vedere "chi l'ha visto"!
_
chi vivrà vedrà.
_
Non sto capendo più quando ho fame e quando no, sarà grave?
_
E' solo che alcuni giorni è più difficile rassegnarsi alla rassegnazione.
_
Sì ho in mente tante idee, tutte in testa, più che idee, sono idee su delle idee …
_
e quindi ho deciso di fare un ricamino su questo pezzettino di stoffa!
_
No, è stato perché cercavo un pezzo di stoffa per spolverare … no, non uso quelle cose di carta, come si chiamano? I mangiapolvere. No … l’ho trovato vicino agli aghi e i fili colorati e ...
_
mi son ritrovata così, a dondolarmi sulla sedia … No no, non lo so fare, non so ricamare, … sì sì sto bene ... vorrà dire che imparerò.
_
va bene, va bene, cercherò di farlo con amore.
_
... e comunque ...
_
me ne sbatto della polvere!

20 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

Sì...
due o tre (e magari anche quattro) cose me le hai fatte venire in mente, ma se comincio a scriverle non la finisco più.
Più o meno.
O forse meno.
Menomale che qualcuno ogni tanto ci pensa.

Ok... ne scrivo (solo) una, implorando preventivamente pietà!

"Si può vivere per poter vivere?"
e anche
"(...) iniziare a lottare per il diritto di lottare?".

Il problema è che ci siamo dimenticati la Storia. E non quella degli antichi egizi o dei greci o dei romani. E neppure quella medievale o quella moderna. E neppure quella post Rivoluzione francese o post Restaurazione.
Quella che ci siamo dimenticati è la Storia degli ultimi 45-50 anni. Quelli che hanno concepito e cresciuto le ultime generazioni (tra cui le nostre).
Generazioni senza Storia non perché non ce l'abbiano, ma perché non la vogliono avere, non la vogliono conoscere né, soprattutto, RI-conoscere.

E allora bisogna ricominciare daccapo.

Imparare a respirare per poter respirare?

da ha detto...

si può... e anche peggio
ma anche no...ecco... sì...
grazie per bach & bush
bush & bach... consiglio un po'
di altan. è un post inedito, diverso dagli altri tuoi; quindi
per questo più raro & prezioso.
Lo considero molto buono... nel senso di STRUGGENTE, GRATUITO, nel senso di uno che si consuma dal desiderio, nel sense di un testo che distrugge un luogo comune, qualcosa che c'era prima, e che dopo che l'hai letto... non esiste più perché c'è qualcosa di nuovo, qualcosa di nuovo.
buona giornata
da.

ggrillo ha detto...

Ti stimo perchè non sei allergica alla polvere.

ablar ha detto...

x Daniele: ... sino ad arrivare: imparare a nascere per RInascere?
Sì sì, la Storia ... ma non solo!
ma non solo ...
(ho appena litigato con mia figlia e mia madre... che giornata!)

ablar ha detto...

x D: ecco infatti ... questo post è stato programmato una settimana fa ... e quando lessi del tuo consumarsi come alternativo al consumismo ... ecco, mi dissi! Ecco.


x Grì: anche io ti stimo perchè mi stimi perchè non ... chi ha detto che io non sono allergica alla polvere?

da ha detto...

incredibile
come sempre
come al solito
più del solito...
ma cosa c'è di più
del solito? il sabato
forse... e il solstizio poi.
INCREDIBILE, questo è maiuscolo

ablar ha detto...

come al solito?
dici?
non credo
non lo so
forse non è INCREDIBILE!

da ha detto...

perricapitolare...
sei libera stsera
certo
esci con me?
non vedo l'ora!
NON E' incredibile
E NON E? come al solito
p.s. e allora com'è??

ablar ha detto...

fighissimo!

da ha detto...

AH!

da ha detto...

ti va di telefonare?

ablar ha detto...

ok ... tic tic tic... tic tic tic
pronto?
pronto?

egine ha detto...

oilà ablar me gusta esta pensata!

ablar ha detto...

oilà caro egine!
che bella sorpresa!!!

Skiribilla ha detto...

Chi l'ha visto lo evita.

E improvvisamente ho voglia di ricamare su una stoffina.

Tu spargi strana polverina nel tuo blog, son quasi sicura.

;o)

ablar ha detto...

la spargo e me ne sbatto!
:@)

credo che tutto inizi dal riuscire ad infilare il filo nella crune dell'ago ... ma è più facile che ci passi un cammello, dato il livello di ciecataggine ...

gians ha detto...

bella ablar, le idee sulle idee, potrebbero generare confusione, ma tu le domi come i fili. buon we. :)

ablar ha detto...

grazie anche a te.

da ha detto...

todos bien...
teatro bien
incontro bien... follia bien
accademia bien... ora basta però
ora mi fermo a guardare le nuvole
passare: fermo che guardo le nuvole
le scimmie il pianeta delle scimmie
che gira che gira che gira... e basta mai più. a meno che tu non trovi qualche idea interessante... qualcosa di speciale. special to me
SCHERZO...

ablar ha detto...

e lo sapevo che scherzavi
ci mancherebbe!
si dai sì sì SCHERZIAMO DAI!