sabato, ottobre 11, 2008

Comizio 1



Donne e Uomini qui riuniti,
sono qui a rimbambire ... RIBADIRE con voi il diritto di noi tutti di vivere da uomini capaci di ignorare. Un diritto che certa stampa e mezzi di locomozion... COMUNICAZIONE, in maniera subdola vogliono a tutti i costi negarci. E ora di dire basta alla conoscenza forzata del presunto scibile umano. L'umanità non esiste e quel che crediamo esista in realtà è solo un sogno di un sogno che si sta sognando. E alle nostre condizioni non c'è di che ... NON C'E' CHE una preferibile opzione.
Una opzione che traballa tra due scelte: combattere o friggere ... FUGGIRE. E quando si presenta una simile opzione, carissimi, sappiamo tutti da dove essa possa nascere. Dalla paura. E cosa c'è di più rasserenante se non il pensiero che noi ancora, come esseri tuttora affetti da impulsi primordiali, proviamo la cosidetta emozione delle emozioni? Essa ci preserva nelle situazioni rischiose e ci tutela di fronte alle invadenze che son segno immancabile di sopruso.
Tutti noi siamo sollecitati da essa a fornirci l'azione tempestiva, sotto un cielo denso di momenti della verità. Nella nostra personale cabina di regia essa opera, elabora e analizza ogni strategia ed è lì prona ... PRONTA ad agire contro le singole insidie, anche le più lontane. Quale migliore espressione di funzionamento di un fighissim ... SOFISTICATISSIMO sistema d'allarme può paragonarsi alla paura? Pertanto, amici cari qui uniti nella lotta contro la temerarietà che vuol colorarsi di pregi ben confezionati e ci spaventa con una sfacciata sicumera, sappiate che ...
sappiate che ...
... che non bisogna temere la paura. Essa parteggia per noi e ci accudisce. Signori e signore, concludendo, nessun allarme e nessun provvedimento contro di essa. Niente panico!
... tanto siamo già morti.

18 commenti:

ggrillo ha detto...

Clap clap!
Voglio il pin con il volto dell'oratore.

ablar ha detto...

oddio, il pin mi manca...
però ho l'iban!

ggrillo ha detto...

e il puk?

ablar ha detto...

ti basta il cro?

dad ha detto...

Oratrice... il volto dell'oratrice è stampato in bianco e nero all'inizio di codesta orazione e esso volto ci guarda attraverso le sbaRRE e il sospetto sorge che dietro esse sbarre ci stiamo NOI.
TUTTO CIO' CHE VOLEVO DALLA VITA ERA GUIDARE LA MOTO... e invece...
p.s. chissà perché mi torna alla mente il tabacco fa male di anton cechov...

darioskji ha detto...

Nel prossimo incontro di arteterapia che organizzerò e che avrà il titolo di QUEL FOLLE SENTIMENTO CHE... prenderò spunto dalla comunicazione di un Matto che affermava di aver perso i Sentimenti, ma non uno in particolare, ma tutti quanti insieme, e concludeva che li avrebbe recuperati in una fantomatica domenica di pasqua di non si sa quale anno. In effetti LA PAURA è il Sentimento Principe: il Principe degli aperitivi - e anche lui, il MAtto, la Paura, di certo non l'aveva persa: tipo la paura di vivere eccetera.

ablar ha detto...

oh Dad!!!
anton cechov c'entra col padiglione n.6!
e i comizi con gli internati...

dad ha detto...

... e il tabacco fa male?
già... il padiglione n°6
6 incasa? perché bisogna che
oggi ci sentiamo, ci vediamo la
voce come suona al telefono... venerdì sera andammo a una serata sulla situazione politica boliviana attuale... tenuta da una coppia di sudamericani ecc. beh' c'era un filmato, e LALO (bolivianodoc) disse per commentare la mentalità degli indio boliviani CHE IL FUTURO E' GIA' PASSATO... ora tra un po' andrò a correre poi torno e ci sentiamo... p.s. lo scrivere sul blog fa parte di un qualche sentimento, credo... sapresti dirmi quale?

Daniele Mocci ha detto...

Ecco... lo sapevo che non siamo liberi neanche di essere ignoranti.

Non è che mi mandi la registrazione audio del comizio?

Sono curioso di sentire con le mie orecchie alcuni passaggi...

ablar ha detto...

X DAD: ci sto pensando ... già, quale sentimento ci fa scrivere su un blog? c'è da pensarci in effetti.

X Daniele: quali in specifico?
eh eh! te lo invio se però mi assicuri che sei pronto al dialogo per il bene non mio, ma del paese.
:) gnè!

Skiribilla ha detto...

Avanti impavidi, dunque!

(a parte che le ultime 4 parole avrei giurate le avesse scritte ggrillo, mi piace da matti questa nuova serie di comizi e tu non finisci mai di stupirmi, cosa che mi piace tantissimissimo)

ablar ha detto...

ehi la skiri!
allora continuo eh?
:)
le ultime 4 parole le ho comprate al mercatino dell'usato, era un'occasione!

da ha detto...

Niente panico tanto siamo già morti
POSLOST è, in un individuo, l'incapacità più o meno volontaria di percepire la MEDIOCRITA' quando l'anima e la vita di costui hanno già capitolato dinanzi ad essa: quando egli è già divenuto un POSLIàK e già gode di esserlo, e sugge e trasuda mediocrità, in un apparente e ormai pestifera ingenuità, o innocenza.
p.s. sempre a proposito di la corsia n°666...

ablar ha detto...

esattamiente
esattamiente

p.s. devo "spaccare la faccia" ad un sacco di persone ... e ogni tanto pure la mia!

Danilo ha detto...

Non è che poi ti presenti anche a Porta a Porta a firmare qualhe contratto???

ablar ha detto...

IL CONTRATTO CON I TAVIANI
per il nuovo film ...
etc. (Daniele sarebbe più bravo qui)

Daniele Mocci ha detto...

Passi che, in particolare, vorrei sentire dal nastro originale...

"Donne e Uomini qui riuniti,
sono qui a rimbambire ... RIBADIRE con voi il diritto di noi tutti di vivere da uomini capaci di ignorare"

"E' ora di dire basta alla conoscenza forzata del presunto scibile umano"

"Nella nostra personale cabina di regia essa opera, elabora e analizza ogni strategia ed è lì prona..."

Il contratto con i Taviani?
Il nuovo film?
Non so nienteeeee!!!

ablar ha detto...

il nastro è rovinato ...
sembrerebbe qualcuno che ha un nome che finisce per ONI ...

troppi nomi che finiscono per oni
troppi oni che finiscono per nomi