giovedì, marzo 01, 2007

riconoscere il nemico (1)

con il Pil e il contro Pil che mi arriva come notizia nelle orecchie

Aspettavo le 19.20 in punto per premere il tasto del citofono. C’era umido. Mancavano due minuti. Il portiere mi guardava. L’anticipo anche di soli due minuti non sortiva un buon effetto, questo l’avevo capito. Non mi si sarebbe aperto il portone. I terapisti hanno le loro convinzioni inspiegabili, le loro fissazioni, le loro patologie, che hanno comunque e sempre il loro perché.
E fumavo, come sempre nei tempi morti. Con i vaghi pensieri di prassi, che dirgli oggi? perché sono qui? Che palle, me e le mie curiosità, e il mio far qualcosa e il mio porre rimedio alle cose!
Ok sono le 19.20 in punto.
FRRIII … clik
Allora, quando son lì di fronte mi dico in fretta che senz’altro farò il resoconto della settimana. E invece dico: " mah … e se io rimanessi in silenzio?"
"si può …"
"e se mi fa Lei le domande?"
e mi sorride spontaneo… e dice "ok … come è andata?"
"mah … niente di che… il lavoro non mi piace come prima, mia figlia dicono che è adolescente e mi innervosisce oltre ogni possibile "innervosinimento", così poi mi sento in colpa e poi passa e poi … così … niente, la cosa forse di rilevante da dire è che non mi va di vedere nessuno e non mi cruccio di questo, però alle volte penso che questo isolamento potrebbe improvvisamente nuocermi … non so"
fa un piccolo sospiro e attacca " e piripì e piripà e perepè"
e io rispondo " Sì ma è chiaro che piripì piripè poropò"
"ma lei deve capire che l’ingaggio del suo perepè poropò pirippirippppì … significa che … parapà purupù … è suo padre che forse non … peripò e quindi può capire perché … piripì perepì … gli uomini … purupù poropò parapà"
"ma che significa allora? Che piripì e perepè e poropò e vabbè e allora? Perepè piripì è morto perepè piripè che si muore?"
"ma lei ha mai pensato che perepè purupù suo padre parapà perepè con sua madre e quindi lei piripì … cioè lei capisce quanti disordini purupù perepè nella sua famiglia poropò parapà perepè e suo padre soprattutto piripì perepè intellettualmente ma perepè poropò, non emozionalmente purupù?"
"guardi che in fatto di comprensione perepè, cioè di comprendere i problemi dietro purupù parapà son sempre stata ferrata…

"Lei cosa sente perepè poropò purupù?"

"io sento ... piripì perepè poropò"
"Quindi lei capisce che suo padre perepè poropò piri …"
Interrompo con un (medio) sonoro "E cccchissenefrega!"
Silenzio.
Sorriso spontaneo.
Risposta: "giusto, chi se ne frega! … abbiamo finito!".

13 commenti:

giuseppe ha detto...

Annammo bene albè...

Ah dimenticavo... Buongiorno...

Bacini

giuseppe ha detto...

Alba quando hai da propormi idee fallo via mail, perchè ci sono poi gli imbecilli che stuzzicano... anche se francamente mi interessano poco i commenti di certa gente ma ritengo che sia necessario fare discorsi intelligenti tra persone intelligenti...

alba ha detto...

ok ... ma ti neghi la cosa più divertente!
cmq ok

giuseppe ha detto...

Alba a me interessano solo le critiche costruttive non quelle imbecilli...

alba ha detto...

secondo me servono anche quelle ... comunque d'accordo tranquillo seguo il tuo consiglio
buona giornata
qui è grigio
uff

freesud ha detto...

...e se al posto di andare dal terapista ognuno di noi facesse da sè
rallentando lo stress e dando importanza alle cose vere della vita?.....

www.riberaonline.blogspot.com

alba ha detto...

ah freesud! sei tu eh? naggia
non ti piacciono i miei raccontini?
io scrivo i raccontininini ... e, per inciso, sul mio blog faccio un po' quello che mi salta in testa! e mi sembra anche una cosa vera della vita ... presumilo!
:)

giuseppe ha detto...

Alba sei sempre la migliore!!!

freesud ha detto...

...non era una critica ai tuoi raccontini che sono deliziosi...solo una riflessione sul fatto che spesso i nostri malanni provengono dai ritmi stressanti della vita moderna....i blog sono una espressione di pura e vera libertà...un bacio

alba ha detto...

a proposito ... non credo sinceramente ma sinceramente... di essere la migliore (mi sta stretta sta cosa ...na taglia sbagliata!) ma posso dire che oggi ho posto rimedio alla crescita del mio pil ... senza controllo da mesi e mesi ... sono andata dall'estetista! mezzo chilo in meno credo!
:)

ciromonacella ha detto...

carinissimo!
o carininissimo?
questo parlare in perepè mi garba non poco
proprio tanto

perchè a certi livelli la comunicazione sfugge, e quando ciò succede perepà pepè perepò. Oppure purupùre.

alba ha detto...

cirruzzo!!
oggi domenica, c'è il sole!!
bacicchi

darioskji ha detto...

Sei in forma
sei molto straforma!
direi quasi straformata!!
e in più... dico (dico e non dico)
e in più...
non ti tingi i capelli.
p.s. dimenticavo il >"neanche"
non ti tingi neanche i capelli...
p.p.s. 3 palle o 4 stelle che dir si voglia.