mercoledì, luglio 25, 2007

piccole cose




... e quindi finalmente prendo un treno e vado, vedrò famiglia, amici e altro e non so proprio cosa sarà. E' stata una stagione passata ben dura per me direi, ma ... ma ... ma... senza se e senza ma? no no! senza se, sì!
MA
MA
MA
nonostante la percezione della realtà sia stata oppressiva in alcuni momenti e tutto, lavoro, figlia, soldi, fatica, età, salute, amore, genere maschile, genere femminile, corpo, voce, mondo, natura, cielo, acqua, fuoco, idee, mente, anima, musica ... facevano a gara per aver spazio come se tutti gli elementi volessero attenzione, spazio e libertà senza rispettare tempi, senza tempo, senza pazienza, senza dedizione, senza serenità ... come se tutto dovesse solo esplodere e bisognasse solo rintanarsi più lontano possibile, rendendosi irraggiungibili, intoccabili, inesistenti, nascondendosi, rassegnandosi, con la sensazione di panico del "cosa sarà di me, di mia figlia", "cosa sarà di noi"che mi coglieva improvvisamente in momenti di assoluta mancanza di senso, c'è stato il MA.
MA piccole cose, timide, quasi piccoli appoggi, piccoli respiri, piccoli sogni, piccole poesie, piccoli colori ... si sono lentamente fatte costanti e salutari e rassicuranti, amorevoli ... a voler dire che la vita quando vuole continuare a vivere trova inaspettatamente le vie, piccole vie, piccoli interstizi, piccoli spazi per farsi largo nel marasma individuale e collettivo, nella storia, nelle stagioni, nella "guerra" ... nutrire nutrire nutrire le piccole cose per avere uno sguardo a lunga gittata. Retorica? Romantica?
... quasi mi infastidisco, a causa di quella parte cinica che caratterizza molto la mia autoironia, ma che farci, stesse un po' zittina adesso ... si riposasse un po' anche lei!
... e con voi amici di mente, bloggheschi che non siamo altro e non solo ... c'è stata condivisione di piccole cose, piccoli respiri, presumendo la vita di ognuno, il marasma, la fatica di ognuno, la leggerezza, la vaghezza, la fantasia di pensieri.
Adesso vacanze un po', pochine forse, poi? Non credo per me sarà una passeggiata piacevole poi, ma potrò spero almeno renderla interessante. Non lo so. Un po' lo so già ma forse no. Opzetek contro?
Piccole cose. Piccole cose, piccoli respiri per grandi ... amori? ma sì son proprio loro, amori ...
buone vacanze a tutti!
adesso in ordine sparso per il mondo!
... appuntamento a settembre al Bar sotto il portico alle 20 per il brindisi e il gelato!
Sbiciuks!

15 commenti:

WalkA ha detto...

sì, piccole cose... ma che contano molto.
Una lacrimuccia di saluto per te che parti...
Buona vacanza, amica mia.

alba ha detto...

ciao walka caro,
uno sventolamento di fazzoletto (di carta)!
a presto, stai bene!

davide ha detto...

buone vacanze a te, il resto va da sè..

alba ha detto...

poi uno dice ...
va bene il bar sotto il portico alle 20?
;)

da ha detto...

Posso dire 'na parola?
Laggiù c'è un Algida che mi fa gola!!

alba ha detto...

:)))
carodà, io attettì...

GdS ha detto...

buone piccolissime vacanze...

alba ha detto...

giorgio ma tu stai ancora qua? e tu vacanze?
a presto, baci
... sto di bucati e valigie!

Anonimo ha detto...

io vacanze ancora due settimane, sto ancora qua, in effetti


GdS

alba ha detto...

puff puff pant pant
presto ... gli ultimi dettagli

Giovanni ha detto...

Ciao giovine, torna: qui ti si aspetta.

mich ha detto...

si sente la mancanza avendone avvertita la presenza

(in veltroniana pausa lavoro per 2 o 3 giorni la saluto)

egine ha detto...

ciao alba spero di risentirti prestissimo baci

alba ha detto...

sono in trasferta ancora, scrivo da pc traballanti e di fortuna ... alla prossima settimana, se la mia favella non mi viene a mancare!
baci

egine ha detto...

ciao alba dai a presto