giovedì, giugno 12, 2008

previsione del tempo




Si prevede il passaggio di diversi tornado che provocheranno alle popolazioni, salve dalla distruzione, pensieri frenetici su cosa fare per diventare visibili nel mondo dello spettacolo.
I fenomeni potrebbero risultare molto forti provocando un netto calo termico nella circolazione sanguigna dei fruitori di tale frenesia, tale da considerare l'ibernazione una forma di salvezza.

Gli stati dell'Europa orientale subiscono l'onta della rimonta calda subtropicale e, onta su onta, saranno costretti e far rientrare tutti i connazionali sparsi sul globo in cerca di fortuna.

L'ondata di calore, poi, andrà assumendo entità smisurata tanto da rendere il linguaggio, degli esseri che ne fanno uso, incomprensibile e con forti cadenze dialettali.

Le infiltrazioni di aria umida oceanica, riconducibili all'azione ciclonica, raggiungono le regioni nord orientali. Le conseguenze del tasso porteranno le popolazioni autoctone a pregare le divinità celtiche, divinità tuttora ignare di avere al loro servizio adepti così fedeli.

Influenzata dall'area depressionaria, l’idea della pace e dell’armonia subirà picchi di autoesaltazione delirante, tanto da considerare la formula “sim sala bìm” come parametro fisico matematico certo per la restaurazione della concordia umana globale ed ecumenica. I provvedimenti contro l'estinzione della condivisione dell'amore dell'amicizia e della solidarietà seguiranno un listino prezzi controllato dalle associazioni dei consumatori.

Una "striscia" bianca di nuvole basse percorrerà i corridoi dei palazzi del potere, ma nessuno degli abitanti se ne accorgerà, pur annusandola. Spesso ci si chiederà a cosa serve il denaro, soprattutto quando manca. Il movimento salvifico antidepressionario si manifesterà nell'occupare il Grande Centro, provocando risse, incidenti e atti di terrorismo.

La mappa delle precipitazioni prevista dal modello GFS, mostra piogge abbondanti. I quantitativi più forti sembrano tuttavia destinati a chi crede di potersi rifare nella prossima vita. Vedremo nei prossimi aggiornamenti modellistici se tali attese verranno confermate.

La tempesta di vento che seguirà avrà un picco massimo di velocità pari a 98 kmh. Questo porterà la nube di diossina dalle zone meridionali alle zone settentrionali, provocando una strana euforia negli abitanti, che proveranno un gran sollazzo a cogliere difetti e imperfezioni nelle cose dette e fatte dai loro simili. Nel contempo la fame di altri simili morenti, muoverà masse numerose e in salute verso l'acquisto di beni di sussistenza confezionate con dosi superflue di ogni genere di imballaggio.

L'ondata di caldo invece interesserà quelli che dovranno percorrere molti chilometri in auto per raggiungere eventi, manifestazioni e festival estivi di balli di gruppo di ogni tipo e grado, tanto da provocare al rientro molti casi di omicidio e suicidio e soprattutto misti. Il record di temperatura massima cadrà e nei giorni a seguire assisteremo all'assalto di altri record. Le morti saranno bianche verdi e rosse.

L'aria nel catino padano tenderà a riscaldarsi e soprattutto a caricarsi di umidità. Tutti si sentiranno insicuri. Si porterà a credere che la colpa di tanta insicura visione del futuro sia da addossare all’altro da sé, come si suole dire, quindi anche alla propria madre. Potrebbero aversi anche forti fenomeni convettivi e invettivi. Complessi edipici, messi a dura prova, tenteranno di scardinare la storia della psicologia borghese del secolo scorso.

Temperature minime in generale aumento, complice il respiro caldo umido subtropicale in essere negli animi emotivamente instabili portati a leggere gli oroscopi dell’Internazionale come depositari di secolare saggezza.

Il lungo braccio di ferro fra l'Alta Pressione e la Depressione mediterranea vivrà un momento culminante dove le grida d’aiuto si faranno tutt’uno con le grida di rabbia atavica delle amazzoni prigioniere nelle cliniche di Veronesi.

La penetrazione verso est del nocciolo ciclonico, porterà un inevitabile calo barico e l'accentuazione del richiamo umido e fortemente instabile di matrice sub-tropicale non sempre avrà ascolto. Questo innescherà un senso di frustrazione generalizzato, tanto da indurre molti a passare il tempo libero a guardare gli europei di calcio.

Scopriremo poi che il sole se ne frega delle previsioni fatte da noi uomini sull'inizio del nuovo ciclo undecennale. E quindi sia il numero delle macchie che il flusso solare rimarranno molto bassi. Il calo delle borse mondiali sarà inevitabile. Di conseguenza e a sfregio, il sole potrebbe assistere agli umani giochi chiusi nella prevaricazione oltranzista, ghignando al pensiero del proprio autospegnimento a sorpresa.

Intanto un vento fortissimo di scirocco ha già iniziato ad innescare una condizione atmosferica di notevole foehn che, in base a quanto si nutrirà di capacità di rendere possibili le sorprese che ha la vita quando vuole continuare, riuscirà a scongiurare, ancora una volta, il giudizio universale. Come una musica presa a caso.

22 commenti:

ggrillo ha detto...

"divinità tuttora ignare di avere al loro servizio adepti così fedeli".
take on me.
a-ah!

ablar ha detto...

give me five!

da ha detto...

smisuratamente lungo
leggerò nel corso del tempo
con calma e calamaio
perfetta padronanza
dei participi passati
presenti e postumi
per non parlare della cifra
stilistica, che padroneggi
e spadroneggi in maniera
raccapricciante; toni calviniani
scusa se mi permetto... ma
meriti molto di più!!

ablar ha detto...

ecco ... non ho capito!
a bari in una situazione così (poco diretta, che richiede uno stato di veglia elevato, per così dire) avrebbero detto
"sta' 'a ppàrl o sta 'a mùuv le recchie?"
trad: stai parlando o stai muovendo le orecchie?
che selvaggi!!!

ablar ha detto...

toh ... adesso ho capito, dopo i caffè!
ok allora aspetto!

ablar ha detto...

merito di più ...
perciò alla fine non merito nulla!

da ha detto...

Visto che è su quel meriti di più che ho attirato la tua attenzione... è una sineddoche, nel senso che è il tuto testo che merita di più; merita un altro palcoscenico. E' un testo tecnicamente perfetto... da far paura, perfetto in modo mostruoso. Dissi toni calviniani e mi permetto di aggiungere temi calvinisti; in effetti non so perchè scrissi raccapriccianti... mi ci abituerò.

darioskji ha detto...

Un qui pro quo?
Forse no...
raccapricciare: inorridire, turbarsi profondamente, provando un brivido come per freddo.
Muovere le orecchie?
Preferirei allora il vecchio qui pro quo...

ablar ha detto...

oggi vado alla posta ha pagare le bollette
poi mi toccano gli armadi, un cambio stagione,
poi respirerò mangerò dormirò e tutto il resto della vita animale vegetativa

ablar ha detto...

a senza acca!

da ha detto...

Non ci sono più stagioni
metto tutto assieme
estate autunno
inverno prima vera...
maglie di lana e di cotone
mixio in attesa di tempi migliori
ho un sacco di camicie da smaltire
da dar via: manica corta lunga lana e cotone; faccio un mucchio
'na composta mentre guardo e riguardo la copia pilota di Twin Peaks... me la studio e mi domando chi abbia ucciso AnnaLaura Pedron, 21 anni, giovinezza nella mala, alme salve artisti, mi sbaglio di sicuro; comunque piove.

ablar ha detto...

fa il soggetto
poi si pensa al predicato verbale
e poi i sicuri complimenti!

da ha detto...

il soggetto lo posso fare pure...
è la sceMeggiatura che mi frega!

da ha detto...

Volevo dirti
che m'interessa assai di più
cosa scrivi come note a
margine su una lista della spesa.
p.s. ammesso tu faccia una lista della spesa

ablar ha detto...

dipende anche da cosa interessa me ...
però è un'idea, ho una mezza idea ... che fucina che sei!
p.s. infatti, non so di che parli!

gians ha detto...

leggo e imparo, gli europei mi anno rotto.

anno con la acca. :)

ciao ablar bella.

rip ha detto...

Non te la fanno dire in TV altrimenti Giuliacci rimane disoccupato (-:

ablar ha detto...

ciao Gians, grazie per il bella!

Rip: ... o in cerca di prima occupazione!
:)

egine ha detto...

parlo del sole anchio, che bello
ablar!

ablar ha detto...

ah Egine Gambelunghe!!!

gians ha detto...

ablar, lo penso davvero, ma come potrei convincerti? :)

ablar ha detto...

non puoi infatti!
:)